javascripts

venerdì 20 giugno 2014

La pepita che sorprende

Avevo voglia di biscotti, ma non i soliti biscotti di frolla o simili, volevo creare qualcosa di unico e speciale.....
Così ho iniziato a pensare, pensare e mentre guardavo cosa mi stavo offrendo il frigo, mi si è presentato davanti agli occhi un tubettino celeste....molto delicato....
Ed è così che mi si è accesa la lampadina......

Dalla foto è chiaro ho utilizzato la maionese.....non è uno scherzo e non sono salate sono dolci pepite fragranti ed aromatiche.
Dovete assolutamente provarli, fatelo anche se siete scettici, non ve ne pentirete, anzi sono sicura che li rifarete spesso, perchè proprio grazie alla maionese delicata che con la sua delicatezza ed il suo tocco di limone otterrete un risultato perfetto.



Pepite delicate
170gr di maionese delicata Calvè
40gr di zucchero di canna tipo cassonade
semi di 1/2 bacca di vaniglia
200gr di farina "00"


Unite la maionese allo zucchero di canna, i semi di vaniglia e lavorate fino a quando non ottenete una crema liscia e tutto lo zucchero si sarà "sciolto".

A questo punto unite poco alla volta la farina, lavorate fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.
Lasciate riposare in frigo per 20 minuti.

Dopo aver riposato prendete l'impasto e formate le pepite, prelevando una piccola parte d'impasto facendo poi una pallina, posizionate su una teglia rivestita con carta da forno.
Schiacciate leggermente le palline e poi fate dei segni con il dorso di una forchetta, cospargete con dello zucchero di canna.

Infornate a forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti.