javascripts

sabato 1 novembre 2014

Bocconcini di coniglio e porcini con purè di cavolfiori.

Per un giorno di Festa, piatto della festa! Tenero coniglio avvolto da saporite fettine di pancetta, funghetti saporiti , tutto accompagnato da un ottimo vino!


Bocconcini di coniglio e porcini con purè di cavolfiori.

Per 4 persone

1.2 kg coniglio a pezzi
3 belle manciate di porcini secchi
100 gr pancetta steccata a fette
1 rametto di rosmarino
70 gr burro
2 cucchiai olio extra vergine Borgoliva Bio Fontanara
sale e pepe
vino Villa Angela Pecorino DOC  Velenosi
1 limone
aceto bianco

1 cavolfiore circa 1 kg
2 patate
sale e noce moscata


Mettete i funghi in ammollo in una bacinella con l'acqua per farli "rinvenire".
Lasciate a bagno per una decina di minuti, i pezzi di coniglio con il succo di un limone, acqua e qualche cucchiaiata di aceto. Sciacquateli ed asciugateli bene, avvolgete ogni pezzo con la pancetta e fermatela con uno stecchino. Scaldate una padella, aggiungete olio extra vergine e burro, il rosmarino e fateci rosolare il coniglio, salate e pepate e bagnate con un bicchiere di vino bianco, lasciate evaporare, cuocete a fuoco basso per circa mezz'ora.
Unite i funghi strizzati, aggiustate di sale e continuate a cuocere per un'altra mezz'oretta. Nel frattempo preparate il purè di cavolfiori: Pulite il cavolfiore, tagliate le infiorescenze e mettetele in una pentola a pressione, lavate pelate le patate, tagliatele a pezzettoni ed unitele nella pentola, versate 2 bicchieri d'acqua, chiudete e dal sibilo della pentola a pressione, abbassate la fiamma e lasciate cuocere  per 6/7 minuti. Aprite la pentola dopo aver fatto uscire la pressione e con l'aiuto di un frullatore ad immersione, riducete in purea, unite una spolverata di noce moscata ed un pizzico di sale, amalgamate il tutto.
Quando il coniglio sarà pronto impiattate con il purè ed accompagnate con un bel bicchiere di Villa Angela Pecorino DOC Velenosi
Buon appetito.