javascripts

giovedì 13 novembre 2014

Quarta...il vignaiolo....

Da una grande terra come lo è la Puglia non potevano non venire fuori dei grandi prodotti.
Ed è così che nel 2005 Claudio Quarta, grande appassionato di vini ed imprenditore avvia nelle Tenute Emèra a Lizzano la produzione di vini,che segue personalmente passo per passo, in tutte le sue fasi di produzione.
Inizia con grandi rossi come "Anima di Primitivo o di Negroamaro"ed ovviamente esplosivi bianchi come "Falanghina, Greco di Tufo e Fiano di Avellino".
Così da una piccola produzione si passa ad un grande sviluppo, grazie alle grandi conoscenze di Claudio Quarta e l'aiuto della famiglia il Vignaiolo ha iniziato ad offrire una vasta gamma di vini tutti nuovi ed unici, sempre lasciando le caratteristiche uniche che questo territorio sa dare alle uve.
Infatti Quarta produce vini di pregio dell'Irpinia nella Cantina Sanpaolo in Campania.
Invece nell'azienda salentina Cantina Moros (grande sede del museo del vino)viene prodotto il Salice Salentino rosso in due varianti:classico e riserva.
Noi oggi vi mostreremo quattro grandi vini
Amure un blend di Fiano e Manzoni Bianco ed è un IGP di Puglia.
Qui potete leggere un grande articolo che parla di questo vino e come Quarta ha voluto demolire i preconcetti sui bianchi in particolare di quelli pugliesi e del problema del "mal di testa da vino", cosa che non succede con Amure.
Amure è realizzato da un 93% di Fiano e 7% di Manzoni Bianco, affinato in acciaio e durante tutto il periodo viene tenuto in continua agitazione, con elica, per aumentare il contatto con le fecce fini.
Si presenta con un colore giallo paglierino brillante, ha un sentore olfattivo che ricorda molto la pera, i fiori bianchi e gli agrumi.
Al palato ha un gusto molto complesso e pieno di sapori, ma risulta comunque molto fresco e piacevole.
Ha una leggera salinità e mineralità ed un finale morbido di frutti a polpa bianca.
Ha un VOL. che va da 13% a 14%



QU.ALE un rosso Salentino IGP un vino che va oltre il vino. 
Fa parte di un progetto che si chiama "the wine democracy", si tratta di un vino da tavola buono ad un prezzo "democratico" (6,50iva inclusa)
Inoltre il 5% viene devoluto ad un'iniziativa di beneficenza e siete voi a scegliere a chi devolvere il vostro 5% 
Inoltre tutti i materiali del packaging sono riciclati e/o riciclabili e solo il tappo delle bottiglie per ovvie ragioni igienicosanitarie non lo sono.
Anima di Chardonnay si tratta di un bianco dal colore oro carico, dal profumo di pera e spiccate note di agrumi e frutti esotici.
Al palato risulta molto fresco e morbido, fruttato e con sentori di burro e vaniglia.
Con un 13,5%VOL.
Viene realizzato con lo Chardonnay che è uno dei vitigni più conosciuti al mondo ed affinato in barrique di legno di rovere.

Anima di Primitivo di Manduria DOP ovviamente un rosso, grande vino vincitore di prestigiosi riconoscimenti (bollino rosso al festival di Merano, oscar Berebene di Gambero Rosso per l'elevato rapporto qualità prezzo, ecco qui gli articoli dei premi )
Si presenta con un rosso granato impenetrabile, al palato ha un sapore fitto e concentrato di confettura e tannini ben equilibrati. 
Ha un profumo di frutti rossi maturi con un grande richiamo di ciliegia e prugna sotto spirito.
Va da un 14%ad un 15% di VOL.
Da servire a 16°-18°
Si presta molto alle carni rosse alla griglia, bolliti misti e salumi.
Viene realizzato utilizzando il Primitivo e viene affinato in acciaio.

Ora vi lasciamo e corriamo nelle nostre cucine a realizzare piatti unici per vini mitici.