javascripts

lunedì 28 marzo 2016

Campana festosa

Din Don Dan suonan le campane, la Pasqua è arrivata e pace porterà....

Campana festosa

Per 6 persone

Per la base

160 gr farina
210 gr zucchero
50 gr burro
6 uova
1 bustina vanillina

Per la crema

1 ananas Dole
150 gr zucchero
30 gr Maizena
100 ml latte
3 tuorli
1 uovo
1 arancia

Per la decorazione

fragole
250 cl panna da montare
20 gr zucchero a velo

Prepariamo la base: rompiamo in una ciotola le uova, uniamo lo zucchero e montiamo fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.Aggiungiamo la farina setacciata con la vanillina, un po alla volta continuando a mescolare. Uniamo il burro fuso caldo e mescoliamo, accendiamo il forno a 180°C e rivestiamo la placca con carta forno bagnata e strizzata; versiamo il composto e inforniamo per 20 minuti.

Intanto che raffredda la base prepariamo la farcitura: puliamo l'ananas e tagliamolo a cubetti, frulliamo, versiamo in un tegame e aggiungiamo il latte, mescoliamo e portiamo a bollore a fiamma bassa; sbattiamo a parte i tuorli con l'uovo, lo zucchero e la Maizena, aggiungiamo al composto di ananas e latte e sbattiamo per un minuto con fruste elettriche, riportiamo a fuoco basso per addensare, trasferiamo la crema in una ciotola a raffreddare coprendo con pellicola trasparente per evitare la formazione della crosticina superficiale.

Prepariamo la forma della campana su di un cartoncino e aiutandoci con questo ritagliamo due sagome uguali dal pan di Spagna. Trasferiamo la prima forma su di un piatto e spennelliamo con succo d'arancia, stendiamo la crema all'ananas ormai fredda e ricopriamo con l'altra sagoma, spennelliamo anche questa.

Montiamo la panna, aggiungiamo lo zucchero a velo e stendiamo sulla superficie della campana, decoriamo con una fragola a ventaglio alla quale lasceremo le foglie, all'altra frangola che lasceremo intera, toglieremo le foglie e la useremo come batacchio, con la panna rimasta creiamo dei ciuffetti lungo i bordi e delle decorazioni, lasciamo in frigo fino al momento di servire.  Buon Appetito.