javascripts

martedì 26 febbraio 2013

Gnocco fritto con spianata EMMEDUE

Questo è un altro delizioso finger food realizzato con la spianata EMMEDUE.
E' velocissimo da preparare, so bene che la frittura è "noiosa" per l'odore che si attacca addosso e con il freddo che fa non è piacevole stare con le finestre aperte.
Ma fatelo perchè non ve ne pentirete, magari invitate un pò di amici in compagnia tutto è più buono e con questo golosissimo stuzzichino farete un figurone.

Gnocco fritto con spianata piccante EMMEDUE (dose per circa 25gnocchi)

250gr di farina "00"
1 cucchiaino di sale
10gr di olio d'oliva extravergine
60gr di latte intero fresco
100gr di acqua gassata
olio di arachidi per friggere (anche se essendo un piatto tipico emiliano si dovrebbe friggere con lo strutto, quindi se ne avete fatelo )

Come dicevo sopra è davvero semplice soprattutto se avete una planetaria che non sarà utile solo per non farvi "sporcare" le mani ma lavorerà meglio l'impasto senza farlo scaldare.
Basta inserire nella ciotola della planetaria la farina il sale ed avviare, man man inserire gli ingredienti liquidi.
Lavorare fino ad ottenere una palla liscia e morbida.
Fate riposare per 30min coprendo la ciotola con la pellicola.
Stendete l'impasto (2mm andrà benissimo) e tagliate a piacere, io ho fatto dei rombi.
Ora passate alla frittura immergere massimo due-tre gnocchi per volta in olio caldo e non appena saranno dorati saranno pronti.

N.B Anche se non c'è lievito se avrete lavorato bene l'impasto e steso sottile si gonfieranno tutti.