javascripts

giovedì 11 aprile 2013

Frittellina alla crudaiola

Spesso capita di fare cene a casa con amici e solitamente la cosa migliore da fare per poter realizzare una cena leggera, ma allo stesso tempo ricca è realizzare tanti piccoli finger food da gustare tra una risata e l'altra.
Questo è un delizioso stuzzichino da preparare all'ultimo istante e gustare caldo.


Un'altra caratteristica di questo piatto è il contrasto caldo della frittella ed il freddo dei pomodori, le sfoglie di grana danno la sapidità invece la rucola coontrasta con il suo sapore amaro/piccante.


Frittelle alla crudaiola

300gr di impasto per pizza
250gr di pomodorini ciliegino
150gr di Raspadura Bella Lodi
rucola q.b.
olio di semi di arachide
olio extravergine d'oliva
sale


In una wok fate scaldare bene l'olio.

Mentre l'olio si calda preparate i pomodorini lavandoli e tagliandoli in quattro.
Metteteli in una bowl e conditeli con olio extravergine d'oliva e sale.

Prendete l'impasto per pizza e formate tante piccole palline, appiattitele con le dita ed allargatele come per formare una pizzetta.
Friggete facendo dorare da entrambi i lati, attenti perchè sono pronti in pochissimi minuti.
Togliete le frittelle dall'olio e mettetele su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.

Impiattate le frittelle ancora calde mettondici sopra i pomodorini conditi, le sfoglie di grana ed infine la rucola.
Servite subito magari accompagnando il tutto con un bicchiere di buona birra.