javascripts

domenica 2 giugno 2013

Panna di cocco e Panna montata di cocco

Se da una semplice noce di cocco ho realizzato un profumatissimo latte, dal bianco latte di cocco ho estratto la panna.

 
 
Panna di cocco

 


Per poter fare questo dovere far riposare il latte di cocco per una notte in frigo, in questo modo le varie parti che lo compongono si separano.
Infatti se notate bene nella foto si può vedere bene che ci sono tre strati:
sul fondo si depositano i residui di polpa di cocco;
nel mezzo ci sarà un liquido semi-trasparente ed è l'acqua contenuta nel latte;
infine lo strato bianco è la parte grassa del latte e galleggia sulla superficie.
Proprio quest'ultima è quella che serve a voi per realizzare la panna.
Basterà prelevare con un cucchiaio tutta la parte bianca facendo molta attenzione a non far mischiare le parti.
Anche quando prendete il vostro contenitore del latte dal frigo dovete farlo con molta attenzione, lasciando tutti gli strati ben divisi.

A questo punto una volta aver prelevato la panna potete utilizzarla così sia per preparazioni dolci che salate.
Ma vi mostrerò un'altra cosa.....



Panna montata di cocco

Aggiungendo dello zucchero al velo vanigliato alla panna di cocco potete preparare un'ottima panna montata di cocco.
Basta montare tutto con delle fruste elettriche, ci vorrà un pochino ma alla fine avrete della soffice panna montata di cocco tutta naturale e sana.
Pronta da essere utilizzata per preparare profumatissimi dolci.....e se continuate a seguirmi ve ne mostrerò alcuni.