javascripts

giovedì 11 luglio 2013

Cena col Tonnotto...sfida vinta

Vi ricordate della mia partecipazione al contest a cena col tonnotto ???
Sono felicissima di confermarvi la mia vincita.

Ora invece voglio mostrarvi la cena che ho preparato per questo divertentissimo contest organizzato da L'isola d'Oro.

Iniziamo con l'elenco dei piatti realizzati per la cena.
 


Eccomi qui pronta ad iniziare questa sfida ai fornelli.
Per questa cena ho invitato tre care amiche, grandi degustatrici.












Abbiamo iniziato preparando una bella tavola per la nostra cena particolare.












Dopo esserci occupate della tavola io sono andata ai fornelli per preparare i miei piatti.
L'antipasto era composto nel seguente
modo:
Bruschetta di pane casereccio con cozze e fagioli
Ho utilizzato dei fagioli tondini precedentemente cotti.
In una pentola ho scaldato l’olio extravergine d’oliva con uno spicchio d’aglio, ho aggiunto mezzo cucchiaio di passata di pomodoro ed i fagioli con un po’ di acqua di cottura.
Ho salato e pepato ed ho lasciato restringere un po’.
A fine cottura ho aggiunto le cozze.
Ho sistemato il tutto su una fetta di pane casereccio precedentemente abbrustolita.


Spiedino di cozze alla greca
Ho pulito la zucchina ed affettata sottilmente con una mandolina.
Ho grigliato per due secondi le fette di zucchina in modo da lasciarle croccanti.
Su uno spiedino ho alternato le cozze e la zucchina creando con questa un “effetto onda”.
Alla fine ho nappato lo spiedino con dello tzaziki che da al tutto una nota fresca.

Foglia di pomodoro caramellato con quenelle di riso basmati e chips di patatina
Per la realizzazione della foglia di pomodoro ho semplicemente inciso una croce su un pomodoro tondo (il pomodoro deve essere sodo) ed immerso per trenta secondi in acqua bollente.
Subito dopo l’ho passato in una bowl con acqua fredda e ghiaccio per fermare la cottura.
Ho poi pelato e tagliato in quattro, eliminato i semi.
Una volta ottenute le foglie di pomodoro le ho adagiate su una placca da forno con carta da forno, salate e cosparse con poco zucchero di canna.
Infornate a 180° per 15 minuti circa.
Mentre le foglie erano in forno ho preparato il riso basmati facendolo cuocere in un brodo di pesce, tirandolo al dente.
Una volta cotto il riso ho eliminato l’acqua in eccesso e fatto raffreddare e poi sgranato con una forchetta ed un filo d’olio extravergine d’oliva.
La chips di patata l’ho realizzata facendo seccare delle fettine di patate a pasta gialla.
La composizione è molto semplice basta adagiare su ogni foglia di pomodoro una quenelle di riso basmati su questa una cozza ed infine la chips di patata.


Per il primo ho utilizzato il tonnotto e la pasta di acciughe.
Per questo piatto ho voluto abbinare dei prodotti tipici della mia terra così unire il mare alla montagna.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Foglie di ulivo mollicate con ragout bianco di tonnotto e peperoni cruschi
Per il ragout bianco di tonnotto
Dopo aver pulito due cipolle bianche fresche le ho affettate sottilissime.
In una padella ho fatto scaldare dell’olio d’oliva con un cucchiaino di pasta di acciughe, ho aggiunto la cipolla e fatta appassire.
Ho aggiunto del brodo vegetale e fatto cuocere per 15 minuti a fuoco basso.
Una volta cotte le ho aggiustate di sale ed ho aggiunto il tonnotto.
Ho preparato i peperoni cruschi mettendo in abbondante olio d’oliva dei peperoni secchi e resi croccanti a fuoco basso.
Una volta pronti li ho eliminati dalla padella e messi da parte.
Ho aggiunto all’olio con cui ho fritto i peperoni rimasto nella padella della mollica di pane raffermo ed ho fatto cuocere fino a quando non risulta leggermente croccante.
Infine ho aggiunto alla mollica pochissimo peperoncino piccante in polvere.
Ho cotto in abbondante acqua salata le foglie d’ulivo.
Ho scolato al dente ed ho saltato la pasta con il ragout ed un po’ di acqua di cottura della pasta per avere una leggera cremina.
Ho impiattato la pasta spolverando la mollica di pane croccante, sbriciolando dei peperoni cruschi ed utilizzando un peperone intero per decorazione.


Ed infine ho realizzato un secondo molto estivo e fresco utilizzando i filetti di tonno.












Medaglioni di melanzana con filetti di tonno, cipolline borettane grigliate e pomodorini
Ho pulito ed affettato (fette spesse 1cm) una melanzana tonda bella grande, lasciando la buccia.
Ho messo in un cola pasta le fette di melanzana, le ho salate e sopra ho messo un peso in modo tale da far eliminare l’amaro.... (lasciare con il peso per almeno 30minuti)
Una volta eliminato il peso ho sciacquato velocemente sotto acqua corrente fredda le fette e le ho asciugate tamponando con un canovaccio.
Le ho impanate utilizzando una farina di mais ed infine fritte in abbondante olio di semi di arachidi.
Ho ultimato il medaglione adagiando su di esso dei filetti di tonno semplicemente rotti con le mani, i pomodorini tagliati in quattro e salati, le cipollette borettane grigliate tagliate in quattro.


Spero che la mia “cena col Tonnotto” piaccia anche a voi, alle mie amiche e piaciuto davvero tutto, infatti hanno “divorato” ogni portata senza lasciare nulla nel piatto.
E’ stato divertente realizzare questa cena ed è stato un bel modo per mettermi alla prova.
Ho cercato di valorizzare al meglio i prodotti dell’isola d’Oro utilizzando ingredienti semplici per esaltare il gusto del tonno e delle cozze senza coprire, perché un prodotto così buono merita di essere il “protagonista” del piatto.
Ora non mi resta che incrociare le dita ed aspettare la sfida finale.

Continuate a seguire a "Cena col Tonnotto"....