javascripts

mercoledì 12 marzo 2014

L'insolito ingrediente

Oggi sono qui a proporvi una ricettina facile facile ma con un tocco che vi stupirà...ebbene si anche questa volta voglio proporvi un piatto con un qualcosa di "strano".

Come ben sapete abbiamo iniziato una fantastica collaborazione con l'antica distilleria Sibona ed io ho il compito di farvi conoscere il liquore alla camomilla in grappa finissima, a primo impatto direte ok farà un bel dolce, invece, ho realizzato un delizioso primo, perchè la camomilla si può abbinare a tantissimi prodotti salati. 


Cavatelli con crema di zucchine con dadolata di seppia arrostita con liquore alla camomilla

300gr di cavatelli

Per la crema di zucchine 
3 zucchine medie
1 cipollotto fresco
liquore alla camomilla in grappa finissima Sibona
3 cucchiai di stracchino
1 cucchiaio di grana grattugiato
olio extravergine d'oliva
sale
pepe

Per la dadolata di seppia arrostita 
2 seppioline tagliate a dadini
olio extravergine d'oliva
sale
pepe
liquore alla camomilla in grappa finissima Sibona

Per preparate la crema di zucchine tritate il cipollotto fresco e fate rosolare in padella con un filo d'olio extravergine d'oliva.
Aggiungete le zucchine grattugiate ( utilizzate solo la parte verde) e fate appassire, sfumate con un goccio di liquore alla camomilla, salate.
A fuoco spento aggiungete lo stracchino e sciogliete aiutandovi con un cucchiaio.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.

In una padella fate scaldare un filo d'olio extravergine versate i dadini di seppie e fate rosolare bene, sfumate anche questi con il liquore alla camomilla, salate e pepate.

Una volta cotta la pasta scolate ed unite alla crema di zucchine, saltate ultimate con il grana salate e pepate.

Impiattate ed aggiungete le seppie arrostiste sulla pasta, un filo d'olio extravergine ed il piatto è pronto....