javascripts

giovedì 2 ottobre 2014

Pera Peccaminosa

Durante una notte insonne ho progettato questo dolce singolare.....
E'particolare quasi in tutto ed è anche un dolce a sorpresa, ed ora vi spiego il perchè...

L'aspetto vi ingannerà sicuramente, sono certa che state dicendo:"ok è una pera con una salsa, cosa c'è di unico e sorprendente"
Vi spiego: l'intero piatto è stato realizzato con un vino speciale..IL PASSITO, grande vino da meditazione ed è proprio meditando mentre assaporavo questa delizia che ho creato la mia pera peccaminosa.


Ed ora se guardate bene la seconda foto capirete dove si nasconde la sorpresa....
Braviiiiiii nella pera, in questo caso il frutto è come un dolce ed aromatico involucro che racchiude al suo interno una golosissima crema pasticcera al passito.
La realizzazione di questa golosità è abbastanza veloce e semplice.
Pera peccaminosa
Per la pera
5 Pere abate
5 chiodi di garofano
qualche grano di pepe nero
3 piccole stecche di cannella
2 anice stellato
buccia di un limone
2 cucchiai di zucchero di canna
1 bottiglia di L'ArbatCaluso passito DOCG dell'Azienda agricola Pozzo

Crema pasticcera aromatizzata con L'Arbat Caluso passito DOCG dell'Azienda agricola Pozzo

Salsa al cacao amaro aromatizzato con qualche goccia di L'Arbat Caluso passito DOCG dell'Azienda agricola Pozzo

Decorazione verde realizzata con isomalto

Prima di tutto lavate le pere ed asciugatele.
Tagliate la parte finale della pera.
Con l'aiuto del coltello (usate uno molto piccolo) scavate la parte centrale della pera eliminando il torso ed anche un pò della polpa (mi raccomando non troppa, perchè in cottura perderà leggermente liquidi e quindi volume).
Mettete le pere in piedi unite tutti gli ingredienti ed aggiungete il passito (dovrà coprire per metà le pere).
Fate cuocere con coperchio fino a quando il vino non avrà formato una salsa scioropposa e le pere ovviamente si saranno cotte ma non stracotte (non dovranno disfarsi).
Fatele intiepidire(mi raccomando non buttate lo sciroppo, lasciatelo li nella pentola, eliminate soltanto gli aromi).

Mentre le pere sono in cottura, realizzate una semplice crema pasticcera ed aromatizzatela con il passito, lasciatela raffreddare.

Preparate il dessert creando una base sul piatto con la salsa al cacao amaro.
Farcite le pere ormai tiepide con la crema al passito ben fredda, posizionate la pera al centro del piatto.
Scaldate lo sciroppo al passito e nappate leggermente la pera aggiungete la decorazione e servite subito.
I vostri ospiti resteranno a bocca aperta quando vedranno il piatto ed ancor di più quando scopriranno che quella che stanno per mangiare non è una semplice pera...conquisterete tutti con questa pera peccaminosa....